Chi non ha una caldaia in casa al giorno d’oggi? Bene, se anche voi ne avete una, allora sicuramente sapete che dovete rispettare l’obbligo di legge che v’impone di eseguire una manutenzione periodica. Quello che non sapete forse è perché è così importante farla. Bene, ve lo spiego in questo articolo. Vi rubo solo poco tempo ma sono cose importanti da sapere per la salute vostra e degli altri. Perciò, sappiate che è vostro dovete contattare i tecnici che si occupano della manutenzione, come www.assistenzacaldaiebaximilano.eu per esempio.

4 motivi per farla

  1. Rischiate una sanzione: non è una cosa facoltativa fare la manutenzione della caldaia, è obbligatoria. Perciò se non la fate andate incontro a sanzioni molto più pese di quanto avreste pagato se l’avreste invece fatta.
  2. Rischio di incendio: Le cause degli incendi secondo i tecnici che hanno indagato dopo alcuni incidenti accaduti, sono dipesi nella maggior parte dei casi da una cattiva evacuazione dei prodotti di combustione, altre volte dalla dispersione dei gas oppure da una cattiva combustione (anche per via di un’areazione insufficiente), infine da una combustione incontrollata.
  3. Fuoriuscita di monossido di carbonio: la disgrazia più frequente è provocata dal monossido di carbonio che fuoriesce dalla caldaia, questo perché è inodore. Si forma al posto dell’anidride carbonica quando c’è poco ossigeno nel processo di combustione. Il monossido può provocare nel giro di pochi minuti la morte di una persona. Accade quando c’è poca areazione oppure quando i tubi di scarico sono intasati. Non è pericolosa solo quando si dorme ma anche quando si è svegli perché è inodore e i sintomi sono solo una spossatezza progressiva che non fa sospettare l’origine del problema.
  4. Esplosioni di gas: sono abbastanza ricorrenti perché purtroppo non è raro che la miscela di gas e aria arrivi a superare i limiti di infiammabilità, soprattutto se l’ambiente non è ben ventilato. Le esplosioni sono ricorrenti ma è molto difficile che esploda la caldaia.

E’ importante quindi mantenere sotto controllo la caldaia seguendo scrupolosamente le date indicate dal tecnico sul libretto, è un documento dove a ogni controllo il tecnico indica quando deve essere fatto quello successivo.