I pazienti che sono in dialisi devono sottoporsi a una terapia quotidiana per stare meglio. Chi sente parlare di dialisi pesos però no sa di che cosa si tratti e come viene svolta questa terapia salvavita.

Dialisi: che cos’è

La dialisi è un protocollo essenziale salvavita. Senza una dialisi continua e quotidiana si rischia molto, tra cui anche un’insufficienza multiorgano. Lo scopo della dialisi è quello di sopperire da rene. Quando gli organi del corpo che devono purificare il sangue non lavorano bene, allora entra in campo la dialisi.

Va svolta ogni girono e quindi il paziente si deve recare in ospedale, clinica o centro pressoché quotidianamente. Per farlo in piena sicurezza moltissimi si affidano al trasporto disabili Roma che mette a disposizione chi chiunque ne faccia richiesta veicoli medici con a bordo tutto quello che serve.

Dialisi: come funziona

Tecnicamente, al paziente sotto dialisi viene inserito un ago in un braccio per prelevare il sangue. Spesso chi esegue questa procedura medica ha un catetere venoso, cioè un ago già posizionato nella mano, braccio o petto senza dover ripetere l’inserimento ogni volta, evitando fori multipli, fuoriuscite degli aghi e altre situazioni poco piacevoli.

Il sangue viene tolto dal circolo e passa in un macchinario che si occupa di svolgere il lavoro che prima facevano i reni, cioè eliminare tossine e scoprire presenti nel sangue. A questo punto, il sangue vien quindi reintrodotto nel circolo.

Alla dialisi si sottopongono tutte le persone che hanno problemi ai reni. Chi ha il rene malfunzione e è in attesa di trapianto potrebbe doversi sottoporre a dialisi anche per ani e ani. Le persone che danno un rene, potrebbero aver bisogno di una dialisi per sopperire al lavoro del rene mancante. Chi si sottopone dialisi, qualunque sia la ragione, spesso prenota una ambulanza privata per il trasporto disabili Roma per recarsi al centro ogni girono senza rischi.