Come verniciare un pavimento in legno

La preparazione di un pavimento in legno prima della sua verniciatura, è la chiave fondamentale per ottenere un lavoro ben fatto e in poco tempo. Se si esegue un’ottima preparazione del pavimento, la vernice aderirà nel migliore dei modi e si manterrà migliore per un periodo di tempo più prolungato. Questo, indipendentemente se si tratta di un pavimento nuovo o già presente nell’abitazione.

Per chi si vuole apprestare a utilizzare l’impregnante per legno e la vernice su un pavimento, i passi da fare per ottenete un ottimo lavoro di fai-da-te sono i seguenti.

1: Se il pavimento è stato dipinto in precedenza, è necessario rimuovere ogni presenza di vernice o impregnante dalla sua superficie. Per rimuovere il tutto, si può utilizzare una raschiatrice elettrica se si è capaci o una spatola in metallo. Se la superficie è di grandi dimensioni, non è consigliabile l’utilizzo delle levigatrici, se sono stati utilizzati dei prodotti a base di piombo o delle vernici a base di lattice.

Quando la levigatrice entra in contatto con una vernice a base di piombo, lo sfregamento tra le due superfici crea un fumo acre e irritante. L’inalazione di questi fumi a base di piombo è molto nocivo per la salute dell’uomo.

Mentre se la superficie presenta una vernice a base di lattice, il calore dell’azione della levigatrice renderà gommosa la vernice. In questo caso, sarà più complicato rimuovere la vernice dalla superficie del pavimento che si vuole ripulire.

2: Terminata la rimozione di tutta la vernice dal pavimento, bisogna assicurarsi di ripulire nel migliore dei modi il pavimento. Come prima cosa si può utilizzare l’aria compressa, e quindi si può procedere a completare l’operazione di pulizia della superficie con un panno umido. In questo modo, si sarà sicuri di aver rimosso tutti i sedimenti lasciati durante la rimozione della vernice.

3: Una volta conclusa l’operazione di levigatura e pulizia del pavimento, è arrivato il momento di stendere almeno due mani d’impregnante per legno. In questo modo, si garantisce una prima protezione alla superficie del pavimento.

Quando l’impregnante si sarà asciugato nel migliore dei modi, si può procedere a stendere almeno tre mani di vernice per completare il lavoro di pittura. In questo modo, oltre a proteggere il legno del pavimento gli doniamo anche una maggiore personalizzazione in base ai nostri gusti e all’arredamento della stanza, dove è posato.

Seguendo queste semplice e facili indicazioni, si avrà la certezza di avere un pavimento in legno protetto e personalizzato sulla base delle nostre reali esigenze. I pavimenti in commercio possono andare bene in molte occasioni, ma avere un pavimento “su misura” è sicuramente la soluzione migliore per chi vuole avere tutto coordinato nel migliore dei modi.

Similar Category Post