Come pulire le superfici in marmo.

I pavimenti di marmo sono davvero molto belli ed è necessario pulirli bene per farli durare più a lungo.

Pulizia ordinaria. Tutte le superfici in marmo e in granito, anche quelle del piano di lavoro in cucina, puliscile con del sapone di Marsiglia. Ti basta passare una spugna morbida inumidita col sapone e poi strofina il marmo e poi risciacqua con panno umido. Se lo sporco è molto persistente, puoi cospargere la zona con del bicarbonato di sodio, prima di passare la spugna. Il sapone di Marsiglia è l’ideale perché toglie il grasso e dona anche lucentezza. In questo modo avrai pavimenti e superfici brillanti e senza batteri.

Pavimenti in marmo.  Sul marmo ma anche sul granito, è meglio evitate i detersivi tradizionali per i pavimenti. Prepara tu una miscela con 3 litri di acqua calda, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, 10 cucchiai di alcol e 1 pezzo o delle scaglie di sapone di Marsiglia. Con questa soluzione puoi bagnare uno straccio e pulire il pavimento.  Ottimo è anche il panno in microfibra che puoi anche lavarlo in lavatrice quando è sporco.

Lucentezza naturale. Se i tuoi pavimenti in marmo hanno perso la loro originaria lucentezza, usa una polvere abrasiva molto fina che trovi dal ferramenta. Strofina il marmo o granito con la polvere di pomice e miscelata con dell’acqua. Insisti dove vedi macchie e  zone critiche. Poi risciacqua e lava la superficie con sapone di Marsiglia e risciacqua di nuovo.

Sporco. Per togliere lo sporco di grasso e altre sostanze, puoi prendere un certo tipo di gesso chiamato bianco di spagna e aggiungi dell’acqua fino a quando si forma una crema liquida. Ora metti la miscela sulla superficie, copri e lascia riposare 30 minuti o fino a quando l’acqua di asciuga. A questo punto, spolvera il marmo per togliere l’eccesso di gesso e lava la superficie.

Per far intervenire dei professionisti, chiama l’impresa di pulizie Roma. Sul sito web www.mediaworkmultiservizisrl.it trovi i contatti dell’impresa di pulizie Roma.

Similar Category Post